presS/Tletter

presS/Tletter

Recensioni Testi

“Roma oltre la deriva. La rigenerazione umana della città” – recensione di Mario Pisani

Paolo Portoghesi nella prefazione constata che oggi le principali città del mondo sono alla deriva, cristallizzate in un presente vorticoso e disumano. I residenti non vengono considerati abitanti, ma consumatori omologati per il mercato globale e in particolare quello immobiliare. L’architettura si riduce a modellare oggetti in sintonia con gli esempi proposti dal consumo, diffusi […]

di redazione

“Riabitare i paesi. Strategie operative per la valorizzazione e la resilienza delle aree interne” – recensione di Mario Pisani

Per l’argomento trattato appare illuminante il pensiero del noto antropologo Vito Teti. Lo riporta nel suo intervento Pierfrancesco Fiore. Afferma che un luogo è tale “in quanto abitato, umanizzato, riconosciuto, periodicamente rifondato dalle persone che ne fanno parte o se ne sentono parte (…). I luoghi sono costruzioni sociali e culturali, frutto di una continua […]

di redazione

“L’ecosistema in noi” – recensione di Mario Pisani

Gli autori di questo libro, intenso e necessario per chi vuole occuparsi del nostro rapporto con la Natura, sono ambientalisti e hanno una formazione antropologica che mostra attenzione verso le culture altre, rispetto a quelle basate sulla semplice razionalità. Lo spiega Danilo Selvaggi nella prefazione. Tengono infatti nella giusta considerazione il folklore, la storia delle […]

di redazione

“Viaggio nel Mediterraneo” – recensione di Mario Pisani

Bene ha fatto la casa editrice a rieditare un volume pubblicato nel 2016. E non solo per ciò che sta avvenendo nel Mare Nostrum, trasformato da ciò che sempre si rinnova, (La mer, la mer, toujours recommencée!) come ricorda Paul Valery, in una grande tomba, ultimo rifugio per chi fugge da guerre e miserie. Giorgia […]

di redazione

“Kitsch” – recensione di Mario Pisani

Ho già avuto l’occasione di segnalare un’opera dell’autore. Un volumetto che appartiene alla stessa collana, dedicato alla frugalità, argomento del nostro tempo così diverso da quello in cui non si parlava che delle stupefacenti creazioni delle archistar,segnate da risorse illimitate e l’architettura sobria, primaria, veniva relegata all’essenzialità degli anni della ricostruzione.  Oggi pubblica la lezione tenuta allo IUVA e all’Università di Navarra e Pamplona e pone come precursore il libro di Hans Sedlmayr la Perdita del centro che affronta l’analisi per tematiche. […]

di redazione

“Life Vita” – recensione di Mario Pisani

La nuova serie di volumi per la collana Arianuova, giunti in libreria grazie a Librìa di Melfi e all’acume indagatorio di Antonio Carbone, cacciatore in area di confine, si è arricchita di una nuova proposta: vita/life, un termine capace di evocare, con solo quattro lettere, cosa può consistere l’esistenza di un uomo. In questo caso […]

di redazione

“Architetti, architettura” – recensione di Mario Pisani

Souto de Moura appartiene al filone individuato da Kenneth Frampton del regionalismo critico e oltre a numerosi premi nel suo Paese è stato insignito anche del Pritzker Prize nel 2011. Ho avuto modo di apprezzare a Porto le architetture del noto progettista grazie a Michela Cannatà che con la sua compagna Fatima Fernandes realizza in […]

di redazione

“La cura della natura” – recensione di Mario Pisani

L’autrice, giornalista statunitense che ha realizzato volumi di grande successo con numerosi premi tra i quali il Los Angeles Times Book Prize, ci consegna questo studio. Mette a punto un insieme di informazioni che a prima vista possono sembrare appartenere al senso comune. Praticare la natura, vivere in stretto contatto con essa e in particolare […]

di redazione

“Franco Zagari, Autoritratto di una generazione (1920-1950)” – recensione di Mario Pisani

È poco più di un mese che Franco Zagari ci ha lasciato portandosi dietro i ricordi degli incontri, delle discussioni, dei viaggi. Mi torna alla mente quello fatto in Giordania, ad Amman, per un convegno sul paesaggio con boriosi docenti statunitensi mentre le nostre compagne passeggiavano nei bazar o visitavano le pasticcerie. E poi di […]

di redazione

Tempo intermedio – recensione di Mario Pisani

Il libro narra, attraverso le immagini di un ipotetico viaggio in Italia, ciò che sta avvenendo nel nostro Paese,dove è in atto un mutamento inarrestabile di quelle che un tempo erano, per dirlo con Piero Camporesi, le Belle Contrade.  L’individuo, tranne per la foto in copertina che ritrae alcuni giovani pattinatori in un capannone industriale a Torino, sembra essersi volatilizzato. Ciò che emerge è la triste periferia, i campi abbandonati, i muri […]

di redazione