Articoli con categoria "Parole"

VIII edizione del Premio PIDA – Premio Internazionale di Architettura Ischia

E’ stata dedicata al ruolo dell’architettura  nelle aree sconvolte dai sismi l’VIII edizione del PIDA, Premio Internazionale di Architettura Ischia, che si è svolta sull’isola dal 10 al 15 settembre scorso. Vincitore del PIDA  Internazionale 2018 è stato Atsushi Kitagawara, [...]

Ottobre 28, 2018 Parole

JAN LIESEGANG / RAUMLABORBERLIN  Polylemma – Talk 

JAN LIESEGANG / RAUMLABORBERLIN Polylemma Talk  Lunedì 29 ottobre 2018 h 19.00 c/o Acer  – via di Villa Patrizi 11 – Roma  Lunedì 29 ottobre alle ore 19, IN/ARCH Lazio presenta la conferenza di Raumlaborberlin, collettivo tedesco conosciuto a livello internazionale per l’attività di [...]

Ottobre 28, 2018 Parole

Il costruttore di castelli di sabbia – di Daniel Screpanti

Il costruttore di castelli di sabbia – Una introduzione personale ed immaginaria al film documentario “L’architetto della luce” di Carlos Saura, dedicato alla realizzazione del Centro Botín di Santander e al suo progettista Renzo Piano    La storia che sto [...]

Ottobre 16, 2018 Luoghi comuni di Daniel Screpanti, Parole

181011_Ruralità ed urbanesimo: un legame indissolubile – di Felice Gualtieri

Tutti, a primo impatto, sanno cos’è una città; tutti sanno riconoscerla quando ne vedono una. Ma quali sono le caratteristiche che definiscono una città? e qual’é la differenzia tra città e villaggio? esistono altre forme di aggregazione? e quante altre [...]

Ottobre 16, 2018 Parole

Per una giusta dose quotidiana di disincanto, via orale o supposte … – di Eduardo Alamaro

E’ passato un po’ di tempo. Son passati più di quattro anni dal 4 aprile 2014, quando segnalai su questa presS/Tigiosa PresS/Tletter il lavoro di Peppe Pappa, artista visivo napolitano da ascrivere tra quei coraggiosi oltreGiani moderni che assunsero su [...]

Ottobre 16, 2018 Crick di Eduardo Alamaro, Parole

La dittatura della bellezza – di Einar Kajmaku

La cultura è lo sbocco di uno sforzo di selezione. Selezionare vuol dire scartare, sfrondare, ripulire, far risaltare nudo e limpido l’essenziale1 In questo determinato periodo storico, nella quale il reale non è ciò che sembra e l’apparenza ha preso [...]

Ottobre 7, 2018 Parole

Per un Museo dichiaratamente commerciale … – di Eduardo Alamaro

Ammore eterno! Amo l’Architettura, specie se ‘ngrata e Krudelia, … aaamo Prestinenza e la sua competenza, amo la PresS/Tletter con la Mela secca doc, …. amo le arti molto applicate, decorative et industriali ‘800, amo il Loosso dell’Ornamento è diritto, [...]

Ottobre 7, 2018 Crick di Eduardo Alamaro, Parole

Se fossi stato Giuseppe Cappochin – di Daniel Screpanti  

Continuano le finzioni psicoarchitettoniche di DS. Questa volta DS si sostituisce a Giuseppe Cappochin, Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, alcuni istanti prima di divulgare il comunicato stampa in risposta alla donazione di Piano. Ovviamente si tratta di una finzione [...]

Settembre 16, 2018 Luoghi comuni di Daniel Screpanti, Parole

Se fossi stato Renzo Piano – di Daniel Screpanti

Ginevra, 14 agosto 2018 – Dormire è impossibile, stanotte. Deve tornare Superba. Perché Genova sta sopra il mare. Perché noi genovesi, i gabbiani li vediamo volare dall’alto. Sono un Nobel per l’architettura. Un progetto in più, lo devo alla mia [...]

Agosto 29, 2018 Luoghi comuni di Daniel Screpanti, Parole

180613_Una prospettiva nuova – di Felice Gualtieri

Quando erano i “decentratori” a parlare (tra i quali  lo stesso Mumford e Catherine Bauer), si puntava ad una particolare forma di pianificazione regionale che avrebbe diradato le grandi città, in un rete diffusa di piccole città minori. Attuare una  [...]

Giugno 17, 2018 Parole