presS/Tletter

presS/Tletter

Open School

Breve corso di scrittura critica (3): parole da evitare

Ci sono alcune parole che e’ meglio non utilizzare. Alcune perche sono brutte, altre perche sono inflazionate. Tra le brutte: “assolutamente”, “a trecentosessanta gradi”, “vero e proprio”, “e quant ‘altro”, “straordinario”, “capolavoro assoluto”. Tra quelle inflazionate: “declinare”, “calligrafico”, “nichilismo”. Vi sono, poi, parole che vi etichettano. Provate a usare “dissonanza”, “asimmetria”, “invarianti” e vi metteranno […]

di LPP

Breve corso di scrittura critica (2): essere ermetici?

La prima e forse unica regola della scrittura e’: meno parole si usano e meglio è. Se i concetti sono espressi chiaramente, e’ infastidente sbrodolarli o ripeterli all ‘infinito. Se sono confusi, e’ inutile sottoporre il lettore a una prolungata tortura. Tuttavia coloro che tendono a un eccessivo ermetismo non dovrebbero mai dimenticare la storia […]

di LPP

Breve corso di scrittura critica (1): l’incipit

Comincerò questo breve corso di scrittura critica a puntate, parlandovi dell ‘incipit, e cioè di come iniziare un testo. L ‘incipit e’ importante perche se chi vi dovrà seguire non sarà attratto, chiuderà il libro e voi avrete perso un lettore. Non esistono regole per un buon attacco. Ma buone ragioni che vi dicono cosa […]

di LPP