presS/Tletter

presS/Tletter

Diagonali di Guido Aragona

Un degrado emblematico – di Guido Aragona

Questa foto mostra lo stato attuale dello spigolo sud est del Palazzo del Lavoro, progettato da Pier Luigi Nervi per le celebrazioni dei 100 anni della Unità d ‘Italia a Torino, in seguito all ‘incendio doloso appiccato il 20 agosto scorso con tre punti d ‘innesco. Fuoco tutt ‘altro che amico. Non si vuole qui […]

di Guido Aragona

Da EPCOT a Tomorrowland – di Guido Aragona

Non dovrebbe sfuggire agli architetti il fatto che l ‘ultimo film della Disney, Tomorrowland, uscito a fine maggio, abbia come tema di fondo la città del futuro, anzi l ‘immaginazione che gli uomini hanno del futuro e del loro habitat. Pare che gli sceneggiatori siano partiti, nell ‘immaginare la cittadella di Tomorrowland, dalla concezione di […]

di Guido Aragona

PLASTIC DAYS – di Guido Aragona

La plastica non ammette mezze misure. E ‘ come se i suoi bruschi cambiamenti di stato alla sua formazione (come notò Roland Barthes) e al momento suo degrado (come specularmente a Barthes nota Andrea Branzi nel Catalogo di Plastic Days) si riflettano anche sulla percezione che il pubblico ha su di essa. Questo materiale eminentemente […]

di Guido Aragona

Note sulla cultura del critico – di Guido Aragona

Parto da uno spunto di LPP apparso su Facebook: Il problema della gran parte dei critici di architettura che io conosco è che hanno una scarsa conoscenza filosofica e una minima preparazione artistica, diversamente dai grandi critici delle generazioni precedenti: penso per esempio a Argan, Brandi, Bettini, Zevi, De Fusco, De Seta e forse anche […]

di Guido Aragona

Docce e vagoni su trionfi barocchi – di Guido Aragona

Forse esiste un nesso fra la questione del vagone ferroviario di Primo Levi e quello delle docce installate, per volere di Papa Francesco, sotto il Colonnato di San Pietro. Il nesso è la volontà di utilizzare pienamente i bellissimi spazi realizzati nell ‘età aristocratica europea, anche in modo dissonante, includendo in essi elementi miseri, propri […]

di Guido Aragona

Periferie, G124, Sambo e delusioni – di Guido Aragona

Caro Sambo, la vittima del fuoco amico a questo giro sei tu, anzi il tuo ultimo scritto su PresS/Tletter in difesa del G124 di Renzo Piano, dalle critiche piovutegli addosso, a tuo dire sostanzialmente malevole. Renzo Piano mon amour, i radicali con la sciarpetta di lusso, l ‘autonomia (operaia) che fa tanto tendenza, i liberal […]

di Guido Aragona

Like Reyner – di Guido Aragona

Vivo, e mi sono formato a Torino. La facoltà di architettura di Torino per decenni ha visto un progressivo dominio ed egemonia di Gabetti e Isola e loro seguaci. Naturale che Banham venisse comunemente citato solo per il suo vecchio articolo contro le tendenze neoliberty esposte nella Casabella di Rogers intitolato Neoliberty. The Italian Retreat […]

di Guido Aragona

Su Etiche dell ‘intenzione – di Guido Aragona

Ci sono libri che segnano discontinuità. Etiche dell ‘intenzione di Giovanni Durbiano è uno di questi. L ‘autore, architetto e docente di progettazione architettonica due attività che in Italia hanno poco in comune come spiritosamente viene annotato nel profilo biografico della quarta di copertina, raccoglie in questo volume nove saggi brevi composti in varie occasioni […]

di Guido Aragona

L’antropomorfismo ai tempi del Junk Space – di Guido Aragona

Premessa: è scomparso il prof. Duilio Aristorgitone. Scomparso nel senso che è andato a comprare le sigarette e non è più tornato. Figlio del celebre prof. Aristorgitone, collaboratore della trasmissione radiofonica “alto gradimento” negli anni ’70, insegna Storia dell’arte al Liceo “Jim Morrison” di Poirino (TO), e lavorando in nero nei ritagli di tempo come […]

di Guido Aragona

Le azioni mutanti di Sergio Barboni – di Guido Aragona

Vorrei sottoporre all ‘attenzione dei lettori di PresS/Tletter il lavoro di un artista di Torino: Sergio Barboni, un artefice di complessa definizione. Lo definirei uno scultore artigiano designer, ove queste componenti non risultano mai giustapposte ma costantemente fuse nelle sue realizzazioni. Non è un artigiano che cerca di nobilitarsi come scultore o come designer, ne […]

di Guido Aragona