presS/Tletter

presS/Tletter

Eduardo Alamaro

L ‘archjihadista parla italiano: “Piano, piano…, renzo Piano..” – di Eduardo Alamaro

“Yalla, yalla, yalla, piano, piano, piano…”. Per la prima volta in un video diffuso dall’Isis si sente un mujaheddin parlare in italiano. E’ la conferma della presenza di “foreign fighters” italiani in Siria e Iraq. Chi è questo italiano combattente che dice: Piano, piano? Pare si riferisse però a Renzo Piano. O a un Piano […]

di Eduardo Alamaro

Ben Hur o Renzo Piano? – di Eduardo Alamaro

Il nostro cuore d ‘architetti italiani doc è artigiano, non c ‘è che dire. Batte artigianalmente, tradizionalmente, alla vecchia maniera di sempre: tic, tac, tic, tac, toc. Anche se ci mettono una pila o un by pass ipertecnologico, a rinforzo, se malauguratamente va Piano. Dico, duca Renzo Piano, senatore della res pubblica italiana per volontà […]

di Eduardo Alamaro

Nuova piantumazione (alla ricerca delle essenze perdute) Рdi Eduardo Alamaro

‘O mmunno è comme t ‘ho miett ‘ncapa (nella testa, ndt). Vale a dire: il mondo è bello perche e vario & avariato. Personalizzato. Fatto su misura e su mistura. La PresS/Tletter è bella perche è varia & di varietà. A misura e a miscela variabile. Cioè fondata su una pluralità di sguardi e fattive […]

di Eduardo Alamaro

Avventure: 40 anni di contemporaneo raccontati pericolosamente, al Madre di Napoli Рdi Eduardo Alamaro

Scatole di montaggio e rotture di scatole del contemporaneo. Se possibile con una spruzzatina di seltz, di spritz, di calembour. Ma anche di quiproquo quanto bastaÔǪ di quiquoqua, di pippi e topolini usciti dal cappello a tre punte. E/o da dove volete voi. Godimento a piacere, so ‘ caxxi vostri. Il Museo per sua natura […]

di Eduardo Alamaro

Quel posto delle fragole artigiane a Vallauris  Рdi Eduardo Alamaro

Non tutti i mali vengono per nuocere. Non tutte le insonnie vengono per cuocere. Certo è che alle quattro e zero-zerocinque di quella domenica mattina mi son svegliato di botto. Di tric-trac, di bengala, di fuje-fuje. Di bottammuro. Un incubo, un presagio, un fitti-fitti, non so. Forse era la PresS/T incombente, forse l ‘HiperS/Prestinenza prorompente, […]

di Eduardo Alamaro

Trascurabili aneddoti in memoria di Filippo Alison, artidesigner – di Eduardo Alamaro

E ‘ morto Filippo Alison, a Posillipo, a 86 anni. L ‘ho saputo per caso, leggendo il notiziario on line de La Repubblica-Napoli. Sabato scorso, 24 gennaio, si sono svolti, salute a nuje, i suoi funerali. A piazza del Gesù, a due passi da Palazzo Gravina, dove l ‘avevo conosciuto, (anche se non sono stato […]

di Eduardo Alamaro

50 e non li dimostra: op-op, Op.cit Рdi Eduardo Alamaro

Op-op, Op. cit., Ope city, zitto zitte, … Op-op, Op-la, fatte a llà. .. guagliò, nun ce sta niente a ffa! Mercoledì scorso, 19 novembre, festa grande alla Gravina della fu Architettura di Napoli. Si festeggiano i primi 50 anni della rivista Op. cit., selezione della critica d ‘arte contemporanea. Non posso mancare, non posso […]

di Eduardo Alamaro

Saliere e formaggiere – di Eduardo Alamaro

Peggio dei critici d’arte & d ‘architettura. Peggio degli economisti. Non ne hanno azzeccato una. Clamoroso flop dei sondaggisti alle elezioni del 25 maggio. I loro schemi di previsione del tempo elettoreale italiano sono da cestinare. Non funzionano per intercettare gli amori e malumori profondi. Le paure, le ansie, le speranze, le emotività, le angosce […]

di Eduardo Alamaro

Cedesi crisi ninfeo d’epoca in containers, prezzi modici – di Eduardo Alamaro

Beni culturali comunali. No al post fisso, tutto mobile, tutto su ruote. Trasporto museale intermodale, direttamente a casa vostra. Avantpop. Tutto e subito. Anche a rate. Un esempio, per esempio, seguitemi. Soddisfatti o rimborsati. Lunedì, ore 11.20. Telefono, digito: 081-8087078. Pronto? Museo di Villa Fondì a Piano di Sorrento? Una gentile voce di sirena risponde […]

di Eduardo Alamaro

L ‘uovo di Piero – di Eduardo Alamaro

Non so se l ‘osservatore critico-domani dovrà vincere, con-vincere o perire d ‘arte & architettura. Non lo so, veramente. So però che dovrà essere ve.lo.ce. Passante con moto design, plus, plus. Transitante anche in bici, va bene lo stesso, purche sia da corsa artigiana. Un colpo d ‘occhio e via. Mi piace o non mi […]

di Eduardo Alamaro