presS/Tletter

presS/Tletter

Semplici formalità

Semplici formalità

Autore: Marco Ermentini
pubblicato il 09/06/2022
nella categoria Farmacia di Marco Ermentini

“Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dallalto, non avere macigni sul cuore”. Viene in mente questa frase di Italo Calvino mentre si legge “semplici formalità”, il delizioso nuovo libro di Giulio Iacchetti. Una curiosa raccolta di piccoli oggetti domestici che danno voce alla magnificenza delle cose più umili. Il segreto di questo testo, illustrato con immagini portentose, è di tessere una relazione appassionata con le cose. Iacchetti, oltre che un ottimo progettista, è un vero amatore appassionato, motivato da un senso di cura, di coinvolgimento personale e di responsabilità.  Risultato: ci fa capire che si dovrebbe progettare solo quando si sente amore per le cose, non per noi stessi ma per qualcosa d’altro.  Oggi dobbiamo stare attenti, la digitalizzazione dilagante astrae, disincarna il mondo. Ma le cose del mondo stabilizzano la nostra vita, sono i punti fermi dell’esistenza. Solo le cose concrete come questi piccoli oggetti colmi di memoria possono starci a cuore.

Non sembra ma la semplicità è la cosa più difficile…