Architettura e moda – Stilisti influenzati dall’architettura #2 – di Carlo Gibiino

Designer classici come Versace, Balmain e Cardin hanno studiato architettura prima di passare alla moda, mentre architetti leggendari come Zaha Hadid e Frank Gehry si sono presi una pausa dal creare edifici per lavorare con la moda. Esiste una complessa interazione tra gli elementi di design richiesti sia nell’architettura che nella moda, quindi non è così strano che tanti creativi abbiano provato entrambi. Ecco una piccola selezione di designers ispirati all’architettura, che vi presenterò nel corso delle prossime settimane. Oggi Yasutoshi Ezumi.

Yasutoshi Ezumi

Il designer con sede a Tokyo ha fatto riferimento ai più grandi architetti come Eames, Frank Gehry e Gordon Matta-Clark da quando ha lanciato il suo marchio nel 2010. Per la collezione Primavera / Estate 2016, è stata persino utilizzata una registrazione di Gehry che parla delle sue ispirazioni come colonna sonora della sfilata. L’idea è nata dopo aver fatto qualche ricerca. “Ho visto il documentario Sketch di Frank Gehry”, afferma Ezumi. “Stava realizzando modelli di architettura utilizzando la carta, era proprio come un drappeggio di moda, quindi ho fatto lo stesso design per la collezione. ”

Il lavoro di Frank Gerhy ha ispirato molti designer di moda con le sue forme architettoniche non convenzionali. Nella sua libertà di espressione questi designer di moda hanno trovato il loro modo di esprimersi, di interpretare le forme e di manipolare gli abiti attraverso una concezione minimalistica e poetica dell’indumento.

La connessione tra architettura e moda recentemente è diventata più interessante. I progressi nella tecnologia dei materiali e nell’uso dei software hanno permesso a questi due campi di espandersi in territori sconosciuti mai pensati prima. Gli edifici sono diventati più fluidi e gli indumenti più tecnici e strutturali. Ciò è chiaramente dimostrato nel modo in cui Gehry si approccia alla progettazione di edifici e alla realizzazione dei loro progetti di moda, in un mondo in cui architettura e moda coesistono.

Yasutoshi Ezumi collezione 2016 / Frank Gehry American Center 1992

Yasutoshi Ezumi

Mirror dress, Haute Couture Spring 2013, Iris van Herpen & Mirror building, Dusseldorf, Frank Gehry

An orange Lanvin dress from Spring 2008 and Frank Gehry’s Hotel Marqués De Riscal

Arena Page (© Panos Damaskinidis) vs Frank Gehry (Walt Disney Concert Hall)

 

In copertina: Yasutoshi Ezumi collezione 2016 / Frank Gehry American Center 1992

Scrivi un commento