PROGETTO FINALISTA – Young Italian Architects 2020 – RTP

rtp
lanterna a teatro

descrizione
Il progetto proposto si è classificato terzo al concorso “R-Accordi in Teatro”, promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con Fondazione Teatro Comunale, Fondazione per l’Innovazione Urbana, Fondazione Rusconi e Ordine degli Architetti di Bologna con l’obiettivo di implementare le funzioni del Teatro, ridefinendo il rapporto tra il Teatro e la zona Universitaria circostante.
L’edificio, liberato dalle superfetazioni più recenti, torna in luce grazie a un accostamento tra storico e contemporaneo, riconoscibile ma discreto, rispettoso degli allineamenti e delle cromie esistenti. Il volume aggiunto funge da lanterna sulla città e si fa luogo nelle ore notturne.
Il teatro di Bologna si evolve conservando la sua funzione sociale: un luogo di aggregazione che stimola l’apprendimento, la creatività e lo scambio. La sostenibilità della proposta è da intendersi in senso olistico, attraverso un nuovo organismo interconnesso con lo spazio circostante, capace di adattarsi nel tempo e di trovare una nuova vita senza detriti di demolizioni.
La “Lanterna” incrementa la vivibilità dell’area, forte del fermento culturale già di vocazione nella zona, creando uno spazio fruibile dalla comunità, fatto di momenti di scambio, di accessibilità e di incontro.
(rtp)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: rtp
nome progetto: lanterna a teatro – riqualificazione e valorizzazione del teatro comunale di bologna
luogo: bologna
progettisti: carlo maria d’amico, elisabetta fiorenza, laura la mendola, lori zillante
collaboratori: lorenzo porcelli
consulenti:
periodo di progettazione: settembre 2019
destinazione intervento: spazi annessi al teatro comunale di bologna
dimensioni opera:

note biografiche
rtp (bologna).
elisabetta fiorenza (roma, 1991), lori zillante (ancona, 1992), laura la mendola (agrigento, 1993), carlo maria d’amico (alatri – fr, 1991).

Scrivi un commento