PROGETTO FINALISTA – Young Italian Architects 2020 – C+C

c+c
rukomo community chapel

descrizione
La Rukomo Community Chapel è una piccola chiesa pensata per offrire al villaggio ruandese di Rukomo uno spazio non solo per la preghiera ma anche per la vita di una comunità.
L’area di progetto è posta sulla cima di una collina a una decina chilometri dal villaggio.
Lo spazio esterno si costruisce attraverso due luoghi porticati. Uno sul prospetto principale, identificabile come sagrato, è delimitato da quattordici colonne corrispondenti alle stazioni della Via Crucis. Il secondo, sul lato opposto, è più riparato e introverso.
All’interno, lo spazio dell’assemblea ha una forma semicircolare.
La luce naturale entra filtrata e modulata. Un fascio luminoso proveniente dall’alto cade su altare e presbiterio accentuando il carattere mistico del luogo.
Sul perimetro esterno del sagrato possono essere dispiegati teli con tradizionali stampe kitenge. Rimuovendo le pareti lignee perimetrali è possibile ampliare lo spazio dell’assemblea in caso di feste o eventi speciali.
(c+c)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: c+c
nome progetto: rukomo community chapel
luogo: rukomo – rwanda
progettisti: carenzo emanuele, conti martina
collaboratori:
consulenti:
periodo di progettazione: giugno 2019
destinazione intervento: chiesa cattolica
dimensioni opera: 670 mq

note biografiche
carenzo emanuele (varese, 1993) ha il suo studio a varese.
conti martina (como, 1993) ha il suo studio a nibionno – lc.

Scrivi un commento