Bandi Internazionali Festival del Tempo 2020

 

FESTIVAL DEL TEMPO
Il Primo Festival dedicato al Tempo

Bando Internazionale Residenze Festival del Tempo 2020
Scadenza candidature 7 agosto 2020

Concorso Internazionale Festival del Tempo 2020
Scadenza candidature 16 agosto 2020

Il FESTIVAL DEL TEMPO, il primo Festival dedicato al Tempo, lancia due Bandi Internazionali all’interno della programmazione del Festival che si svolgerà, per questa prima edizione, a Sermoneta (LT) il 19 e 20 settembre fino al 10 ottobre 2020, con la direzione artistica di Roberta Melasecca.

Il Bando Internazionale Residenze Festival del Tempo 2020 assegnerà 4 residenze, che avranno luogo a Sermoneta (LT) nel mese di settembre 2020, volte alla realizzazione di installazioni site specific in dialogo con gli spazi esterni del centro storico. Il tema del concorso è: Il Tempo e lo Spazio. La partecipazione al bando è gratuita ed aperta a tutti i cittadini residenti in Italia o all’estero, a partire dal 18° anno di età, senza limiti di nazionalità, sesso, etnia o religione. La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 7 agosto 2020. Ai 4 vincitori della residenza saranno garantiti: alloggio presso le strutture messe a disposizione dal Festival per tutta la durata della residenza e diaria comprensiva di 1 pasto al giorno, nonché un contributo di € 400,00 (euro quattrocento/00) a copertura di spese viaggio, trasporti, vitto, materiali e la possibilità di acquisizione da parte dei Partner del Festival di un’opera per un valore di € 1000,00 (euro mille/00). Il progetto potrà essere presentato sia dai candidati dietro auto-presentazione e sia dai curatori in un progetto congiunto candidato-curatore. Info e dettagli sul bando.

Il Concorso Internazionale Festival del Tempo 2020 selezionerà n. 25 opere che saranno parte di una mostra collettiva presso la Chiesa di San Michele Arcangelo a Sermoneta (LT) nel mese di settembre 2020. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i cittadini residenti in Italia o all’estero, a partire dal 18° anno di età, senza limiti di nazionalità, sesso, etnia o religione, che lavorano con i seguenti media: disegno, pittura, scultura di piccole dimensioni, fotografia, incisione e grafica, video, mixed media. Il tema del concorso è: Prima e Dopo il Tempo. La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 16 agosto 2020. Ai 25 selezionati saranno garantiti: mostra collettiva presso la Chiesa di San Michele Arcangelo a Sermoneta (LT) per tutta la durata del Festival, nonché la possibilità di acquisizione da parte dei Partner del Festival di un’opera per un valore di € 700,00 (euro settecento/00). Info e dettagli sul bando.

I progetti per installazioni e le opere partecipanti ai due Bandi Internazionali verranno sottoposti alla valutazione di una Giuria così composta:

Michela Becchis – Curatrice e Storica dell’arte (Roma – IT)
Chiara Bertola Responsabile per l’arte contemporanea Fondazione Querini Stampalia (Venezia – IT)
Lucilla Catania Artista, Presidente e Amm. unico Sculture in campo e Presidente Ass. cult. Hidalgo (Roma – IT)
Simone Ciglia – Curatore e Storico dell’arte (Roma – IT)
Marijke Gnade Archeologa, Professoressa in Archeologia delle culture pre-romane nell’Italia centrale, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartimento di Archeologia, Università di Amsterdam (Amsterdam – NL)
Edoardo Marcenaro Giurista d’impresa e Curatore (Roma – IT)
Edoardo Milesi – Architetto, Direttore Scuola Permanente dell’Abitare, Direttore ArtApp (Bergamo / Montalcino – IT)
Alessandro Melis – Architetto, Direttore Cluster for Sustainable Cities, Università di Portsmouth UK, Curatore del Padiglione Italia Biennale Architettura di Venezia 2021 (Portsmouth – UK)
Maria Giovanna Musso – Docente di Sociologia del mutamento, della creatività e dell’arte, Sapienza Università di Roma (Roma – IT)
Vincenzo Scolamiero – Artista, Docente di Pittura Accademia di Belle Arti di Roma (Roma – IT)
Francesco Saverio Teruzzi – Coordinatore Ambasciate e Ambasciatori Progetto Rebirth/Terzo Paradiso Cittadellarte – Fondazione Pistoletto ONLUS (Biella)
Alberto Timossi – Artista (Roma – IT)
Sabrina Vedovotto – Curatrice e Storica dell’arte (Roma – IT) 

Il Festival del Tempo è un’indagine multidisciplinare e interdisciplinare sul Tempo, sul Passato, sul Presente e sul Futuro. Ognuno di noi, secondo la propria formazione e background, ha un concetto specifico del tempo: il Festival del Tempo analizza i tanti e diversi tempi (e punti dello spazio) a cui corrispondono diversificate visioni, in ambiti multidisciplinari: saranno, così, i partecipanti tutti a confrontarsi e approfondire i molteplici punti di vista che il Tempo ispira nella vita e nella realtà, nella storia personale e collettiva. Per la prima edizione il Festival sceglie il territorio di Sermoneta, un luogo nel quale il passato emerge in modo preponderante con tutte le sue storie e tradizioni e diventa attuale e attualizzato nella vita economica, sociale, comunitaria di chi vive, permane e transita in queste aree.

Anche il Festival del Tempo, inoltre, ha subito notevoli cambiamenti e digressioni nel Tempo e nello Spazio, in seguito all’emergenza Covid 19: infatti le conferenze, laboratori, spettacoli di danza e teatro e le residenze per performance saranno programmate in tempi e spazi diversi, dal mese di ottobre in poi. Questa diluizione nel tempo e nello spazio permetterà di approfondire meglio la nostra reale percezione del tempo, dello spazio, dello spazio-tempo.

Il Festival del Tempo aderisce all’Agenda 2030 e ai 17 obiettivi ONU, in particolare lavora sugli obiettivi: 8. lavoro dignitoso e crescita economica 9. imprese, innovazione e infrastrutture 11. città e comunità sostenibili.

Il Festival del Tempo è promosso dall’Associazione ONLUS “Centro d’Arte e Cultura di Sermoneta” e da A.S.D. e Culturale Clandestina e alla data attuale si avvale del patrocinio del Comune di Sermoneta e di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto ONLUS, della partnership di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto ONLUS, Scuola Permanente dell’Abitare, Interno 14 next, Canova 22 e della media partnership di ArtApp, Exibart, Hidalgo, Senza Barcode, The Parallel Vision, Unfolding Magazine. Il Festival del Tempo è una idea originale di Roberta Melasecca.

Le residenze, le inaugurazioni e tutti gli eventi inseriti nel programma del Festival si svolgeranno in ottemperanza delle misure di sicurezza dettate dai decreti in vigore a causa dell’emergenza Covid 19. 

Entrambi i bandi con i rispettivi allegati sono scaricabili nel sito web www.festivaldeltempo.it oppure al seguente link:
https://drive.google.com/drive/folders/1AYsMxhk1PRs3Gmt-0Ey2KfEN21dV3tCc?usp=sharing

INFO

Bando Internazionale Residenze Festival del Tempo 2020
Scadenza candidature 7 agosto 2020

Concorso Internazionale Festival del Tempo 2020
Scadenza candidature 16 agosto 2020

FESTIVAL DEL TEMPO
Il Primo Festival dedicato al Tempo
Direttore artistico: Roberta Melasecca
Promosso da: Associazione ONLUS Centro d’Arte e Cultura di Sermoneta e A.S.D. e Culturale Clandestina
Graphic design: Alessandro Arrigo
Sviluppo sito web: Alessandro Lanciotti
Patrocini alla data 06/07/2020: Comune di Sermoneta, Cittadellarte Fondazione Pistoletto ONLUS
Partner alla data 06/07/2020: Cittadellarte Fondazione Pistoletto ONLUS, Interno 14 next, Canova 22
Media Partner alla data 06/07/2020: ArtApp, Exibart, Hidalgo, Senza Barcode, The Parallel Vision, Unfolding Magazine

Festival del Tempo
Roberta Melasecca
Direttore Artistico
Ambasciatore Progetto Rebirth/Terzo Paradiso
Cittadellarte – Fondazione Pistoletto ONLUS
roberta.melasecca@gmail.com
+39.3494945612

Segreteria Festival
info@festivaldeltempo.it
+39.3494945612
www.festivaldeltempo.it

Ufficio Stampa
Melasecca PressOffice

info@melaseccapressoffice.it
press@festivaldeltempo.it
roberta.melasecca@gmail.com
+39.3494945612
www.melaseccapressoffice.it

Scrivi un commento