Young Italian Architects 2020 – 2BCOLLECTIVE

2bcollective
la3:a productive square

descrizione
Il progetto, per la città di Laterza, affronta temi legati alla tradizione, alla ricchezza ambientale e alla produzione.
La formazione di nuove maestrante e la creazione di eventi sul tema della produzione artigianale e digitale sarà un’azione primaria, occupando temporaneamente i vuoti funzionali. Il progetto della piazza mira a rigenerare una condizione frammentaria, diventando simbolo della città e valorizzando l’unicità dello spazio che si impone nel tessuto urbano.
Per garantire la massima fruibilità dell’area si riduce la presenza delle auto nel centro cittadino. Lo spazio creatosi interagisce con un asse verde il quale, grazie ad un pavimento drenante, permette la raccolta delle acque meteoriche, diventando così un dispositivo per la gestione delle emergenze idrauliche.
La frammentazione della piazza esistente viene ridefinita inserendo una copertura che ospita un teatro all’aperto mentre l’area sottostante darà voce e visualità alla tradizione laertina: un’area dedicata all’arte della maiolica, con spazi per mostre temporanee e workshops.
(2bcollective)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: 2bcollective
nome progetto: la3:a productive square
luogo: laterza – ta
progettisti: andrea babolin, francesco bortolato, giada thuong campigotto, fabiana cortolezzis
collaboratori:
consulenti:
periodo di progettazione: giugno-luglio 2019
destinazione intervento: concorso di idee
dimensioni opera: scala urbana

note biografiche
2bcollective (due carrare – pd).
andrea babolin (abano terme – pd, 1992), francesco bortolato (camposampiero – pd, 1993), fabiana cortolezzis (gemona del friuli – ud, 1993), giada thuong campigotto (hai hung – vietnam, 1994).

Scrivi un commento