Young Italian Architects 2020 – 16BIS STUDIO

16bis studio
co-inventing doria

descrizione
Progetto vincitore del concorso internazionale C40 Reinventing Cities, per la città di Milano, lotto Viale A. Doria.
Co-inventing Doria vuole essere un manifesto vivente di rigenerazione urbana sostenibile, in cui spazi privati e pubblici interagiscono tra loro creando un ambiente amichevole e sostenibile per cittadini e visitatori. Il macro-progetto è composto da due elementi cardinali: l’ostello carbon neutral e il nuovo asse verde di Viale Doria. Quest’ultimo è concepito come una strada multifunzionale, progettata con un approccio cronotopico in cui gli spazi urbani si evolvono nel tempo, seguendo le preferenze e le esigenze dei cittadini. La via ha una dimensione pedonale predominante, con ampi spazi per la vegetazione e i suoi molteplici servizi ecosistemici, tra cui la cattura e lo stoccaggio del carbonio. In generale il progetto è concepito per coinvolgere i cittadini nella sostenibilità, fornendo un’esperienza interattiva e promuovendo un atteggiamento proattivo e sostenibile.
(16bis studio)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: 16bis studio
nome progetto: co-inventing doria
luogo: milano
progettisti: giulia pannella, lapo soldano
collaboratori:
consulenti: ambrogio risari, francesco causone, emanuela sara cidri
periodo di progettazione: gennaio-marzo 2019
destinazione intervento: spazio pubblico
dimensioni opera: 10.000 mq

note biografiche
16bis studio (milano).
giulia pannella (milano, 1990), lapo soldano (merate – mi, 1989).

* gli elaborati si riferiscono alla parte di progetto relativa al parco pubblico, sviluppato da 16bis studio.

Scrivi un commento