presS/Tletter
 

Architects meet in Selinunte. Play With Identities – tutto è storia, tutto è contemporaneo: report evento

Architects meet in Selinunte
Play With Identities
tutto è storia, tutto è contemporaneo
ottava edizione

21, 22, 23 Giugno 2018 | Castelvetrano – Selinunte (TP)

Report evento

 

Dal 21 al 23 giugno 2018 si è svolta l’ottava edizione di Architects meet in Selinunte dal titolo Play with Identities – tutto è storia, tutto è contemporaneo, promossa dall’AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica e Studio La Monaca, in collaborazione con il Comune di Castelvetrano e Selinunte, Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, Comune di Gibellina, Consiglio Nazionale degli Architetti CNAPPC, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della provincia di Trapani, Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Trapani Francesco La Grassa e Unicusano.

Un ricco ed intenso programma di conferenze, lecture, installazioni e performance si sono articolate per tre giorni tra il Teatro Selinus di Castelvetrano e il Parco Archeologico di Selinunte. Oltre 200 tra architetti, designer, urbanisti ed esperti si sono confrontati sui diversi temi, incentrati sul rapporto tra la storia e la contemporaneità.

Nella giornata di giovedì 21 al Teatro Selinus i temi affrontati sono stati: Il Paesaggio siciliano, tra parchi letterari ed archeologici: costruire nuove storie, valorizzare l’antico; Sviluppo ed economia: architetture per il turismo; Palermo capitale della Cultura italiana 2018: opportunità e progetti per il futuro dell’Isola; Il caso Favara: un esempio virtuoso per la rigenerazione urbana; Legno e Architettura in Sicilia in un dialogo tra Saverio Mirrione, Orazio La Monaca e Lpp. E’ seguita la Special Lecture di Andrea Bartoli e l’inaugurazione della mostra itinerante “Progetti Stesi”  a cura di Orazio La Monaca.

Venerdì 22 al Parco archeologico di Selinunte i temi e le lecture sono stati: Nuove identità: senza confini, tutto è storia, tutto è contemporaneo; Architetture No Gender: come le rivoluzioni oggi in atto sulle identità di genere si riflettono sull’architettura; Idee e suggestioni: come far interagire le preesistente storicizzate con il contemporaneo; Il tempo in posa, tra storia e contemporaneità lecture di Santo Eduardo Di MiceliThe city as algorithm –how the origins of Venice offer lessons for the buildings and cities of tomorrow lecture di Sophia Psarra; le Special Lecture di Edoardo Milesi, Valerio Paolo Mosco, Esther Giani, Angela Bruni, Vito Abate (Unicusano); Zevi e la Sicilia
incontro coordinato da Franco Porto con Marcello Guido, Ignazio Lutri, Ettore Sessa e Lpp.

In chiusura si è svolta la Special lecture di Guido Canali a cui è stato consegnato il Premio Speciale Selinunte. E’ stata inaugurata l’installazione “Un mare di oblio” a cura di Marco Fosella e Mario Pedron. Infine la Performance INSIDE-RUIN presso il pronao del Tempio “G” Parco Archeologico di Selinunte a cura dell’Ordine Architetti P.P.C. di Trapani e della Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Trapani Francesco La Grassa con il concept di Vito Maria Mancuso, Giuseppe Todaro: “Eratostene, il Volto della Terra” con la regia di Fabio Pallotta (narrazione, musica, danza e videoproiezione sulle rovine) e testi di Michela Costanzi e Fabio Pallotta.

Sabato 23 giugno al Parco archeologico di Selinunte gli architetti e gli esperti si sono confrontati ancora su temi Nuove identità, Architetture No Gender, Idee e suggestioni. Quindi si sono svolte le Special Lecture di TAMassociati, Enrico Baleri, Maurizio Carta, Marco Alesi, Cristina Calì, Alberto Cusumano, Vincenzo Messina, Luca Bullaro, Eduardo Pesquera Gonzalez. 
Durante la serata finale è stato consegnato, alla presenza di William Curtis storico di architettura di fama mondiale, e dello studio Cottone e Indelicato, il tanto atteso Premio Internazionale Selinunte allo studio catalano RCR arquitectes – Rafael Aranda, Carme Pigem e Ramon Vilalta– vincitore nel 2017 del Premio Pritzker. Il Premio Internazionale Selinunte è assegnato a progettisti di fama internazionale che con il proprio lavoro hanno dato particolare lustro alla disciplina. I premiati delle precedenti edizioni sono stati Daniel Libeskind, Massimiliano Fuksas, Mario Bellini, Benedetta Tagliabue, William Alsop, Allies and Morrison, Odile Decq, Dominique Perrault.

I Premi Nazionali Selinunte, assegnati agli architetti, alle imprese e ai personaggi distintisi per la qualità delle loro proposte nel convegno e nei workshop, sono stati conferiti a Ivo Celeschi, Sebastiano Provenzano, Alessio Lo Bello, Eduardo Pesquera Gonzalez.

La serata si è conclusa con l’installazione mapping “Paesaggi archeologici che evocano il tempo remoto e quelli attuali della città contemporanea” a cura di Antonio Mauro.

Partecipanti alla giornata del 21 giugno
Fabio Adelfio, Sebastiano Adragna, Riccardo Agnello, Enrico Aiello, Pietro Airoldi, Santi Albanese, Fabio Alfano, Riccardo Alessi, Marco Alì, Dario Altamore, Giorgia Amato, Giuseppe Amadore, Sebastiano Amore, Roberta Andaloro, Nicola Giuseppe Andò, Renato Arrigo, Carla Athayde, Andrè Balla-Calvagna, Laura Barreca, Andrea Bartoli, Alessandro Bianco, Luigi Biondo, Alì Borzoee, Luca Bullaro, Michelangelo Calderone, Pietro Fulvio Calì, Simona Calvagna, Davide Cammarata, Maurizio Campo, Giuseppe Cantarella, Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, Andrea Caporali, Santi Cappellani, Antonio Cardillo, Mario Caruso, Maurizio Carta, Mario Castello, Ivo Celeschi, Mario Chiavetta, Nico Chiavetta, Guido Cimadomo, Alfonso Cimino, Fabrizio Ciurcina, Giuseppe Conti, Rossella Corrao, Vito Corte, Mario Cottone, Boy Cuffaro, Tania Culotta, Salvo Cusenza, Simone Cusenza, Esmeralda Cuttaia, Andrea Crapanzano, Rosa Maria D’Antoni, Salvatore D’Antoni, Angela De Fazio, Giuseppe De Lisi, Giuseppe De Vita, Daniela De Domenico, Emanuela Di Gaetano, Gaspare Di Maggio, Peppe Di Prima, Giuseppe Di Vita, Diego Falcone, Giuseppe Falzea, Gianluca Ferraro, Giovanni Fiammingo, Livio Ficarra, Roberto Forte, Zeno Franchini,Maristella Galia, Francesca Gattello, Lillo Giglia, Khalid Jeddari, Gregorio Indelicato, Giancarlo La Cola, Rino Lamendola, Vincenzo Latina, Tania Laudani, Emanuele Lauretta, Giovanni Lazzari, Vincenzo Leggio, Maria Grazia Leonardi, Francesco Librizzi, Salvator-John Liotta, Salvatore Lo Cascio, Salvo Lo Nardo, Luigi Longhitano, Claudio Lucchese, Ignazio Lutri, Antonio Galeano, Antonio Giaimo, Gianfranco Giampiddo, Valentina Giacalone, Giuseppe Giglio, Giuseppe Gurreri, Anna Giustolisi, Pietro Giuffrida, Gaetano Gulino, Luca Grammauta, Sebastian Carlo Greco, Grazia Guarrera, Andrea Guardo, Koncita Santo, Gregorio Indelicato, Gianni Ingardia, Antonio Iraci , Renzo Antonio Lecardane, Rosario Leonardi, Manfredi Leone, Francesco Leto, Francesco Lipari, Sebastiano Liuzzo, Alessio Lo Bello, Salvatore Lo Cascio, Fabio Lombardo, Pietro Maltese, Vito Mancuso, Ada Mangano, Gaetano Manganello, Michele Marchese, Antonio Margagliotta, Daniele Marotta, Giuseppe Marsala, Armando Viana Martins, Massimiliano Masellis, Antonio Mauro, Vincenzo Melluso, Giuseppe Merendino, Francesco Messina, Giuseppe Messina, Marco Messina, Marzia Messina, Daniele Migliorisi, Davide Modica, Sebastiano Monaco, Giusi Mondino, Andrea Morana, Valeria Muteri, Silvia Nardi, Marco Navarra, Antonio Nicosia , Marco Nobile, Maurizio Oddo, Emanuele Palazzotto, Palminteri, Lucia Papa, Giuseppe Parito, Giovanni Patanè, Davide Pecoraro, Luigi Pellegrino, Paola Pennisi, Nicola Piazza, Lucia Pierro, Franco Porto, Giovan Battista Prestileo, Sebastiano Provenzano, Giuseppe Pulvirenti, Antonio Quartarone, Sebastiano Quercio, Toni Raimondo, Federico Rainato, Luana Rao,Alfonso Riccio, Antonio Rizzo, Maria Rizzo, Giovanni Romeo, Fabrizio Ruffino, Trieste Russitto, Saladino, Giuseppe Salluzzo, Francesco Savarino, Michele Sbacchi, Giuseppe Scannella, Marco Scarpinato, Graziella Scavo, Andrea Sciascia, Michele Sclafani, Giuseppe Scravaglieri, Nunzio Gabriele Sciveres, Salvatore Scuto, Marcello Sestito, Turi Scuto, Giuseppe Sindoni, Irene Sorga, Ivana Laura Sorge, Valeria Spampinato, Silvia Spina, Luca Spina, Alessandro Tabuso, Francesco Taddeo, Francesco Taormina, Massimo Tepedino, Filippo Terranova, Marco Terranova, Gaspare Titone, Giuseppe Todaro, Cristina Tortorici, Carmelo Manuel Tosto, Pierangelo Traballi, Azzurra Tranchida, Sebastiano Triscari, Giuseppe Trombino, Graziella Trovato, Emanuele Tuccio, Turano Girolamo, Gianfranco Tuzzolino, Angelo Vecchio, Rosa Vetrano, Mario Vigneri.

Partecipanti alle giornate del 22 e 23 giugno
Marilena Baggio, Enrico Baleri, Paolo Emilio Bellisario, Vincenzo Bernardi, Jacopo Bracco, Angela Bruni, Luca Bruno, Francesco Buonfantino, Dario Canciani, Emilia Caffo, Andrea Caporali, Ivo Celeschi, Olimpia Cermasi, Massimiliano Ciccotti, Guido Cimadomo, Sara Ciregia,a, Daniele Corsaro, Rossella D’Angelo, Paolo Della Piana, Marco Del Francia, Veronica Didier, Giovannangelo De Angelis, Matteo Di Sora, Andrea Eusebi, Matteo Fiorucci, Gian Luca Forestiero, Simone Gheduzzi, Esther Giani, Luca Grammauta, Sebastian Carlo Greco, Felice Gualtieri, Paolo Isidoro, Gabriele La Rosa, Renzo Antonio Lecardane, Rosario Leonardi, Alberto Lessan, Francesco Lipari, Roberto Malfatti, Umberto Marin, Filippo Martines, Giovanni Marucci, Massimiliano Masellis, Alessandro Matassoni, Leonardo Matassoni, Edoardo Milesi, Giuseppe Mincolelli, Antonio Morlacchi, Cristiana Pacchiarotti, Francesco Pagliari, Domenico Pepe, Pennisi Mario, Luca Peralta, Paolo Posarelli, Sofia Psarra, Valentina Radi, Salvatore Re, Mario Clemente Rossi, Alberto Rosso, Mauro Saito, Guendalina Salimei, Francesco Santoro, Graziella Scavo, Marcello Sestito, Simone Sfriso, Federico Verderosa, Nunzio Andrea Zago, Marco Zordan. 

Per le foto ad alta risoluzione scrivere a roberta.melasecca@gmail.com

Immagini dalla giornata del 21 giugno

Immagini dalla giornata del 22 giugno

Immagini dalla giornata del 23 giugno

INFO

Direttori: Luigi Prestinenza Puglisi e Orazio La Monaca
Comitato Scientifico: Vito Abate, Anna Baldini, Tanino Bonifacio, Luigi Catenacci, Enrico Caruso, Rosario Cusenza, Giuliano Fausti, Orazio La Monaca, Paolo Pace, Marco Maria Sambo, Salvatore Sutera, Mariano Palermo, Luigi Prestinenza Puglisi
Ideazione e Organizzazione: Aiac e Studio La Monaca
Organizzazione generale: Salvo Aiuto, Marco De Petris, Gaia Girgenti, Claudia Ferrini, Elisabetta Fragalà, Zaira Magliozzi, Massimiliano Mastracci, Chiara Marchionni, Giulia Mura, Maria Michaela Pani, Filippo Puleo, Sabrina Sgarra, Salvatore Spataro, Matteo Staltari, Roberto Sommatino, Marianna Vincenti
Progetto grafico: Daniele Ficociello
Fotografia: Moreno Maggi, Giulia Fontana
Video: Massimiliano Gasbarra
Interlocutori Istituzionali: Comune di Castelvetrano e Selinunte; Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa; Comune di Gibellina; Consiglio Nazionale degli Architetti CNAPPC; Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della provincia di Trapani; Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Trapani Francesco La Grassa; Unicusano
Special thanks to: OIKOS colore e materia per l ‘architettura, Kerakoll, Gaspare Mirrione Legnami, De Carlo Infissi, Adragna illuminazioni di Alcamo, Rete Punica, Cot Ristorazione, Nusco Legnami, Giovanardi Tessuti
Technical Partner: Hotel Admeto-Althea Palace-Hotel Alceste
Editorial Partner: IoArch

Contatto Studio La Monaca: oraziolamonaca57@gmail.com

Press Office 
Roberta Melasecca
uffstampaaiac@presstletter.com
roberta.melasecca@gmail.com | 3494945612

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Leave A Response