PROGETTO FINALISTA – Young Italian Architects 2018 – DIANARCHITECTURE + RS ARCHITETTURA

dianarchitecture + rs architettura
museo restart

descrizione
In una villa sequestrata alla camorra, l ‘arte e la bellezza di opere del 600, provenienti perlopiù dagli Uffizi di Firenze, hanno dato vita ad una straordinaria ed unica mostra.
L ‘idea progettuale è stata quella di rivestire l ‘intera casa con una nuova struttura, una seconda pelle che si stacca dall ‘edificio mantenendo una metaforica distanza da ciò che c ‘era prima; ma allo stesso tempo la sua introspezione visiva, lascia intravedere ciò che è presente dietro che resta integro, distaccato, lontano ma presente.
Tubi innocenti e rete rossa di cantiere diventano il sistema di involucro secondario della villa che, come in un ‘istallazione, avvolge l ‘intero edificio; assumendo il valore simbolico e concettuale di un ‘opera in cantiere, sottolineando il tanto lavoro che ancora c ‘è da fare ed il costante e perpetuo work in progress che alimenta le coscienze di un popolo desideroso di rivalsa.
(dianarchitecture + rs architettura)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: dianarchitecture + rs architettura
nome progetto: museo restart
luogo: casal di principe – ce
progettisti: giuseppe diana, costantino diana, raffaele semonella
collaboratori: gianluigi diana
consulenti: luigi piccolo – impianti
periodo di progettazione: giugno 2015
destinazione intervento: allestimento museale in una villa confiscata alla camorra o mostra “la luce vince l ‘ombra – gli uffizi a casal di principe”
dimensioni opera: 500mq

note biografiche
dianarchitecture (casapesenna – ce).
giuseppe diana (napoli, 1986), costantino diana (caserta, 1985).
rs architettura (caivano – ce).
raffaele semonella (marcianise – ce, 1985).

Scrivi un commento