Young Italian Architects 2018 – QSA

qsa – dalila quattrociocchi + francesco scialdone
voxfarm studiorama

descrizione
Il progetto nasce dalla necessità della committenza di convogliare in un unico luogo attività diverse, svolte da più persone secondo tempi e modalità differenti. Per concretizzare questa richiesta ci siamo rifatti al concetto di farm/fattoria, un aggregato di spazi differenti in grado di accogliere diverse pratiche. Questo ragionamento ha dato vita ad un luogo in grado di seguire il loro flusso di lavoro: un microcosmo di ambienti eterogenei per funzione, ma anche per colori e per materiali, è stato il modo per rispondere, da un lato all ‘informalità di chi vi lavora, e dall ‘altro alla forte contrapposizione tra digitale e analogico che caratterizza la loro vita lavorativa. La scelta dei materiali, in questo caso, è stata fondamentale per tenere insieme queste caratteristiche: all ‘interno di Voxfarm, infatti, convivono strumentazioni altamente tecnologiche contrapposte al cemento, alla naturalezza del legno e alla tela. Il risultato è quello di immaginare quindi lo svolgimento del lavoro come un viaggio tra atmosfere diverse.
(qsa – dalila quattrociocchi + francesco scialdone)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: qsa – dalila quattrociocchi + francesco scialdone
nome progetto: voxfarm studiorama
luogo: roma
progettisti: dalila quattrociocchi, francesco scialdone
collaboratori:
consulenti: elena vigliocco
periodo di progettazione: dicembre 2016 – marzo 2017
destinazione intervento: commerciale – ristrutturazione, studio di doppiaggio
dimensioni opera: 140 mq

note biografiche
qsa (castel madama – rm)
francesco scialdone (tivoli – rm, 1987), dalila quattrociocchi (fondi – lt, 1990).

Scrivi un commento