Young Italian Architects 2018 – FILOFERRO ARCHITETTI

filoferro architetti
l ‘atlante

descrizione
L ‘Atlante nasce come intenso racconto di viaggi lontani. Sono ricordi, souvenirs che decantano i paesaggi e le magnifiche vite di un luogo. Varcando la soglia che si stacca dal lastricato in pietra serena, si entra in questo planisfero, nelle sue vibranti varietà, nei suoi volti che si raccontano tra ricchi paramenti importati da oriente o da viste improvvise di rosei fenicotteri che accompagnano il visitatore nella piovosa Foresta Amazzonica.
Le carte da parati importate da mondi lontanissimi sembrano assomigliare per certi versi a borghesi pezzi che alla fine del XIX secolo abitavano i bellissimi cafe della Vienna secessionista.
Oro, turchese, amaranto, corallo, smeraldo e caffè diventano i ricordi delle grandi esplorazioni. Ogni stanza, come una camera affacciata su precise epifanie, racconta un mondo – dalle Indie al Marocco, dalla giungla che si intensifica alla ricerca dei flamingos nascosti tra le verdi foglie brasiliane.
├ê questo un Gran Tour esteso, non alla ricerca dell ‘antico, ma a volte a ciò che vi è prima, ancor prima dell ‘uomo e delle sue architettura, dove ogni stanza – varcata la nera soglia – racconta di una precisa atmosfera, quella di un viaggio.
(filoferro architetti)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: filoferro architetti
nome progetto: l ‘atlante
luogo: firenze
progettisti: luisa palermo, giacomo razzolini, andrea benelli, davide lucia, vincenzo moschetti, elisa monaci
collaboratori:
consulenti:
periodo di progettazione: febbraio-ottobre 2017
destinazione intervento: spiriteria
dimensioni opera: medie

note biografiche
filoferro architetti (firenze).
luisa palermo (bagno a ripoli – fi, 1991), giacomo razzolini (bagno a ripoli – fi, 1989), andrea benelli (firenze, 1987), davide lucia (noci – ba, 1988), vincenzo moschetti (taranto, 1991), elisa monaci (bagno a ripoli – fi, 1991).

Scrivi un commento