presS/Tletter
 

L ‘OSPEDALE DEGLI INNOCENTI A FIRENZE

Il 5 febbraio 1445 fu abbandonato ed accolto nello Spedale degli Innocenti il primo neonato. Era una bambina alla quale fu dato il nome Agata Smeralda. Da quella data dicono che lo ospedale abbia accolto cinquecentomila bambini e nel suo archivio sono conservati i documenti di ciascuno. L ‘ospedale è la prima istituzione di questo genere in Europa. Fu edificato da Filippo Brunelleshi che lo iniziò nel 1421 per volontà dell ‘Arte della Lana. Sotto il lato sinistro del portico una iscrizione ricorda la ruota rimasta in funzione fino al 1875, dove le madri deponevano i neonati rifiutati o che non potevano allevare. Si dice che Agata Smeralda avesse gli occhi celesti come i tondi in terracotta smaltata modellati da Andrea Della Robbia e inseriti nei pennacchi del portico.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Leave A Response