presS/Tletter
 

Benvenuti nella postverità! – di Marco Ermentini

 

Quando la metà dell ‘umanità è sul web il mondo diviene un ‘altra cosa.

├ê una vera rivoluzione tecnologica, sociale e antropologica con conseguenze molto rilevanti sulla nostra vita. Il nuovo libro di Maurizio Ferraris fa scorgere uno spiraglio nella nebbia contestuale in cui siamo immersi. In effetti l ‘ideologia che anima la postverità è l ‘atomismo di milioni di persone convinte di aver ragione non insieme ( come pensavamo in passato) ma da sole. Così tutti obbediamo ad un imperativo categorico: esprimiti, sii te stesso anche a costo di mostrare il peggio.

Cambiano tutti i parametri di giudizio e le vecchie merci sono sostituite dai documenti che divengono l ‘essenza delle organizzazioni sociali umane. Ma non è tutto perduto, a sorpresa forse la postverità non è una chiacchiera della rete ma l ‘essenza della nostra epoca proprio come il capitalismo costituì l ‘essenza dell ‘Ottocento e i media sono stati l ‘essenza del secondo Novecento. Un libro delizioso.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Leave A Response