presS/Tletter
 

La vita vera – di Marco Ermentini

la-vita-vera

“Il contributo che la filosofia può dare alla politica non è affatto la volontà di potenza, ma il disinteresse”. Dai tempi di Platone lo sappiamo: è il potere che corrompe, non il filosofo.

Così, in questi amari tempi Alain Badiou vede lontano e ci propone il suo “appello alla corruzione dei giovani”. Un stupefacente e accorato pensiero che propone ai nonni e ai nipoti di salvare il mondo. In un momento in cui l’Occidente attraversa una crisi profonda, il nostro compito diviene quello di tentare di fare in modo che i giovani non ripercorrano i sentieri già tracciati, che non siano semplicemente votati ad obbedire ai costumi della città, che possano inventare qualcosa. Insomma proporre un’ altro orientamento per quello che riguarda la vita vera.

Il riscatto sta nella gratuità dell’ invenzione intellettuale, nelle gioie gratuite della scienza e dell’arte, nell’ insubordinazione dell’idea all’universo monetario della globalizzazione. Contro il luogo comune di una generazione di “sdraiati”. Bravo!

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Leave A Response