Young Italian Architects 2016 – ZUCCARO MARCHI – ROMANI

zuccaro marchi, romani
the charged topography

Zuccaro Marchi-Romani_3

descrizione
Il progetto reinterpreta gli schizzi originali di Aalto, che mostrano come la topografia sia l’elemento principale del progetto del Museo, interpretato come fattore di equilibrio tra l’artificio (l’architettura) e la natura (il contesto).
Il progetto di estensione e connessione dei due musei da forza all’idea principale di Aalto, che vede l’architettura come mezzo di sublimazione della topografia.
La forma architettonica e il risultato di una stretta sinergia tra due elementi principali :
. l’interpretazione della pendenza naturale del terreno
. lo studio delle pendenze funzionali dei due musei per risolvere le connessioni interne.
Il risultato e un progetto a tre livelli, che permettono al contempo la continuità dei passaggi interni e la connessione con la topografia esistente.
Per completare la differenza di quota, il tetto diventa suolo e si trasforma in terrazza accessibile.
La facciata ovest e caratterizzata da un andamento frammentato con la volontà di riprendere e prolungare esternamente la parete interna in legno di Aalto, rappresentazione dell’aurora boreale.
(zuccaro marchi, romani)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: zuccaro marchi, romani
nome progetto: the charged topography
luogo: finlandia
progettisti: leonardo zuccaro marchi, annalisa romani
collaboratori:
consulenti:
periodo di progettazione: 2015
destinazione intervento: estensione museo
dimensioni opera: 280 mq

note biografiche
leonardo zuccaro marchi (camposampiero – pd, 1983) ha il suo studio a padova.
annalisa romani (gavardo – bs, 1982) ha il suo studio a parigi – francia.

Scrivi un commento