Young Italian Architects 2016 – VELLUCCI

maurizio vellucci
beeboat

MAURIZIOVELLUCCI_3

descrizione
Beeboat è un sistema di mobilità sostenibile utilizzabile in aree marine protette, aree portuali, laghi e canali interni. Il sistema è concepito per l ‘adeguamento e lo sviluppo dei collegamenti e dei servizi attraverso l ‘utilizzo di gozzi elettrici che, sfruttando le energie rinnovabili, rappresentano un sistema di mobilità alternativo e a costi zero. Il progetto si avvale di soluzioni formali estremamente semplici e misurate per integrarsi nei paesaggi senza essere invasive. Il sistema è costituito da due elementi, una stazione di produzione di energia e da gozzi a propulsione elettrica. Le stazioni producono energia eolica e solare per un totale stimato di 20 kw, energia sufficiente a soddisfare la richiesta energetica dei cinque gozzi dotati di propulsore elettrico di 10 kw garantendone il funzionamento per tutto il giorno. Obbiettivo principale è dunque quello di promuovere un nuovo modello di sviluppo sostenibile che ottimizzi le risorse disponibili e che contribuisca a preservare il territorio e l ‘ ambiente.
(maurizio vellucci)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: maurizio vellucci
nome progetto: beeboat
luogo: roma
progettisti: maurizio vellucci
collaboratori: daniele tiburzi, marta spadaro
consulenti: pomos
periodo di progettazione: ottobre 2013
destinazione intervento: aree marine protette, laghi, canali, fiumi navigabili
dimensioni opera: 10x10x13 m

note biografiche
maurizio vellucci (frosinone, 1984) ha il suo studio a roma.

Scrivi un commento