Young Italian Architects 2016 – DI SAVERIO

anna di saverio
piazza viviani: rigenerazione sostenibile per il riscatto dell ‘identità sul fronte mare

Anna Di Saverio_3

descrizione
L ‘idea restituisce identità al sito: lo studio del tessuto urbano detta uno schema a corte, il suolo si solleva in segno di riscatto e delinea un cuore verde in continuità fisica con il contesto. I percorsi interni diversificano la piazza: spiaggia urbana, arena del mare, parco sportivo; stazione bus e stazione balneare sono i punti di aggancio del percorso principale con la piazza, il quale propone condizioni d ‘uso non permanenti tramite l ‘uso di Elementi leggeri. L ‘acqua agisce in due casi: vasche di fitodepurazione e barriera microcli┬¼matica; corte ludica, che sfrutta il troppo pieno dei periodi di massima piovosità. L ‘abbattimento di barriere architettoniche, percettive e culturali garantisce libertà, sicurezza e facilità di movimento.
Le fasi operative sono:
. pedonalizzazione del lungomare, aggiunta di pista ciclabile e spiaggia urbana;
. percorsi di collegamento e parco;
. attività socio o ricreative;
. delocalizzazione di spazi sportivi privati;
. struttura ombreggiante leggera.
(anna di saverio)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: anna di saverio
nome progetto: sistemazione di piazza viviani a marina di pisa
luogo: marina di pisa – pi
progettisti: anna di saverio, laura costantini
collaboratori:
consulenti: stefano marcozzi
periodo di progettazione: marzo 2015
destinazione intervento: riqualificazione ambientale-architettonica-paesaggistica degli spazi pubblici di piazza viviani e aree circostanti.
dimensioni opera: area di interesse: 9.500mq, importo presunto dell ‘opera Ôé¼1.869.496,6

note biografiche
anna di saverio (notaresco – te).
anna di saverio (teramo, 1982), laura costantini (sant’omero – te, 1987).

Scrivi un commento