Young Italian Architects 2016 – ATEPE ITALIA

atepe italia – associazione un tetto per paesi emergenti
tucuna – creative and sustainable school

atepeitalia_3

descrizione
Il centro per l ‘infanzia TuCuna è un progetto rivolto allo scambio e al rispetto del contesto in cui ci si inserisce, affinche la comunità possa accettare e sentirsi parte attiva di questa nuova realtà. Un luogo di studio e di gioco che sia anche opportunità di incontro ed integrazione per la popolazione.
Il progetto prevede la realizzazione di una struttura sismoresistente in legno locale e pareti in bambù con coibentazione in terra-paglia. La scuola ospiterà aule per la didattica, corti interne per il gioco e la socialità e diversi spazi accessori tutti dimensionati per rispondere alle necessità dei piccoli utenti.
La modularità, l ‘autocostruzione, la valorizzazione delle economie locali e la trasmissione di nuove tecnologie, senza dimenticare di far proprie le conoscenze tramandate dalla tradizione locale, sono stati tra gli obiettivi principali di questo percorso, che mira ad investire il minimo delle risorse, senza rinunciare ad una struttura sostenibile e durabile nel tempo.
(atepe italia)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: atepe italia – associazione un tetto per paesi emergenti
nome progetto: tucuna – creative and sustainable school
luogo: comunità di villacurì, ica – perù
progettisti: lionella biancon, stefano pompei, carlotta fabbri, marco cardoni, costanza tani, cecilia sommariva
collaboratori: aspem onlus ong, aspem perù, casas de la salud
consulenti: gruppo moca, valentina limonta
periodo di progettazione: luglio 2014 o dicembre 2014
destinazione intervento: centro per l ‘infanzia per bambine e bambini dai 3 mesi ai 3 anni di età
dimensioni opera: 1.000 mq, 90 bambine e bambini

note biografiche
atepe italia – associazione un tetto per paesi emergenti (recanati -mc).
lionella biancon (mestre – ve, 1984), stefano pompei (loreto – an, 1985), carlotta fabbri (cesena – fc, 1985), marco cardoni (loreto – an, 1985), costanza tani (fiesole – fi, 1985), cecilia sommariva (milano, 1988).

Scrivi un commento