La vita gialla e rossa dell’architetto – di Marco Ermentini

Vita Gialla e Rossa

In giallo le demolizioni e in rosso le costruzioni. Sono i colori che accompagnano la vita dell’architetto e i suoi comportamenti: perdite, ritirate, rese, sottrazioni e sconfitte abbassano il piatto della bilancia verso il basso mentre aggiunte, aumenti, accumulazioni e benefici la fanno alzare verso l’alto. Certo, le sottrazioni sono a volte dolorose, portano a una perdita di materia, le aggiunte invece sedimentano, arricchiscono, aumentano la qualità. Anche nel nostro rapporto con le cose del mondo le demolizioni, le diminuzioni, le eliminazioni causano una mancanza mentre le accumulazioni apportano qualcosa di più, una stratificazione della volontà, una crescita. Forse pensandoci bene conviene orientarsi verso una filosofia dell’aggiunta: non arbitraria e distratta ma cauta, attenta e intelligente.

Conclusione: la vita dell’architetto è fatta di tanti gialli e rossi, l’importante è che questi ultimi siano maggiori dei primi.

 

Scrivi un commento