Young Italian Architects 2014 – SA1924

sa1924/paolo russo
vii concurso hispalyt

descrizione
Il progetto presentato è il risultato di un concorso di idee per la realizzazione di un padiglione di accesso all ‘area archeologica di Rada (Navarra). La proposta prevede l ‘inserimento di un elemento architettonico dalle forme semplici che cerca di dialogare con il paesaggio esistente e con l ‘area archeologica.
Trovandosi in una zona di grande valore storico-culturale, l ‘edificio non vuole assumere un carattere simbolico, ma integrarsi con le rovine della vecchia civiltà. Il padiglione è situato nella parte iniziale del complesso, questo determina una nuova configurazione spaziale legata all ‘asse urbano principale. Su questo asse erano presenti tutte le funzioni pubbliche dell ‘antica città .
L ‘edificio, volumetricamente, e ‘ composto da una struttura costituita da una serie di elementi in laterizio separati tra loro, grazie a questa configurazione il rapporto tra luce e ombra assume un ruolo fondamentale.
La proposta cerca una continua relazione interno-esterno, infatti tutte le funzioni presenti all ‘interno dell ‘edificio, hanno una connessione diretta su un patio centrale, generando cosi un nuovo spazio pubblico.
(sa1924/paolo russo)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: sa1924/paolo russo
nome progetto: vii concurso hispalyt
luogo: rada – navarra
progettisti: paolo russo, ana puerto cuadra, berto lopez martinez
collaboratori: maria antonietta cossu
consulenti:
periodo di progettazione: gennaio 2013
destinazione intervento: padiglione d ‘ingresso all ‘area archeologica di rada – navarra
dimensioni opera: 275 m2

note biografiche
sa1924/paolo russo (sassari).
paolo russo (sassari, 1984), ana puerto cuadra (jerez de la frontera – spagna, 1986), berto lopez martinez (nerva – spagna, 1986).

Scrivi un commento