presS/Tletter
 

PROGETTO FINALISTA – Young Italian Architects 2014 – LAB255

lab255/dario perego
ngm o no glory monument

descrizione
EuropanoAs Il progetto NGM vuole innescare fenomeni capaci di rendere il progetto sensibile al contesto e agli abitanti del luogo.
Partendo dalle considerazioni riguardanti la città diffusa e l ‘importanza dei monumenti nel definire spazi di aggregazione e/o spazi attorno ai quali la città va sviluppandosi, abbiamo pensato di ideare un monumento vuoto costituito da soli pilastri tecnici disposti secondo una maglia strutturale. L ‘intento è di permettere la colonizzazione del vuoto tra i pilastri, partendo dal concetto di casa sull ‘albero.
Il progetto coglie inoltre l ‘occasione per ridefinire gli spazi circostanti, andando a relazionarsi con il suo intorno, in particolare si vuole definire una connessione importante con l ‘università esistente, realizzando un network di attività lungo il percorso che va dal polo culturale al sito di progetto.
Il risultato finale è un ‘ utopia sociale, ovvero quello di un monumento ai cittadini stessi che ne prendono possesso, definendo così un valore partecipativo del monumento.
(lab255/dario perego)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio: lab255/dario perego
nome progetto: ngm o no glory monument
luogo: as – norvegia
progettisti: dario perego
collaboratori: mattia san lorenzo, vincenzo mallardo, giacomo mongelli
consulenti:
periodo di progettazione: 2013
destinazione intervento: multiuso
dimensioni opera: >10.000 mq

note biografiche
lab255 (bergamo).
dario perego (treviglio – bg, 1980).

Ti piace questo articolo? Condividilo!

1 Commento

  1. Eldo 23/04/2014 at 01:07

    il progetto è una riproduzione del Pavilion Humanidade 2012 di Carla Juacaba, progetto realizzato in Brasile a Rio De Janeiro

Leave A Response