presS/Tletter
 

Confidenza – di Marco Ermentini

confidenza

Da qualche tempo viviamo un’ epoca senza precedenti e quando aumenta la confusione e lo stress cerchiamo ripari. Così siamo alla disperata ricerca di luoghi appartati, semplici e silenziosi. Essi sono sempre anche discreti. Di conseguenza un ambiente sobrio, semplice, riservato è spesso anche adatto al silenzio, alla concentrazione. Abitare un luogo così vuole dire che gli si attribuisce la capacità di custodire una confidenza, di saper mantenere i giusti limiti, di cogliere le differenze.

La discrezione è una virtù preziosa nel rapporto tra di noi perche anche nelle relazioni più vicine, come quelle coniugali, significa l’indeterminabilità del rapporto che implica che si rimanda qualcosa a “più tardi”, che questo “non è tutto”. Così succede per il luogo discreto che si pone per così dire a “distanza di timidezza”: è la misteriosa distanza che gli alberi adulti delle foreste primarie dispongono fra loro per garantirsi uno spazio di rispetto.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Leave A Response