Biennale macchina desiderante – di Roberta Melasecca

rem koolhaas architettura venezia biennale venice 2014

Sei mesi per esprimere desideri.

Siamo analfabeti dell ‘architettura, non sappiamo cosa chiedere. La Biennale deve esprimere necessità e desideri, deve diventare una macchina del desiderio per l ‘arte e l ‘architettura.

All ‘interno di tale macchina desiderante Koolhaas materializza Monditalia. Un ‘operazione di scannerizzazione dell ‘Italia sospesa su tutto l ‘Arsenale. Monditalia, dove tutta la Biennale è nella Biennale, dove Musica, Danza, Cinema e Teatro si presentano in palchi aperti.

Ma soprattutto Monditalia è dedicato all ‘Italia: Ossessioni, Visioni e Tormenti che un architetto non può ignorare.

Scrivi un commento