SELINUNTE SUMMER SCHOOL 2013_ARCHITETTURA 2.0: si parte da e-QBO

LG3 bis

Ancora aperte le iscrizioni alla Selinunte Summer School 2013, organizzata d AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica_PresS/Tfactory, che si svolgerà presso il Parco Archeologico di Selinunte dal 29 Settembre al 6 Ottobre 2013: la Summer School intende proporre nuovi approcci al workshop di architettura, lavorando su oggetti architettonici autosufficienti, intelligenti, facili da costruire, realizzati con materiali semplici e riciclabili.

 

Sette i workshop di Architettura 2.0:

WORKSHOP AUTOCOSTRUZIONE Tutor: Cibicworkshop, http://www.cibicworkshop.com/

WORKSHOP DIGITALE Tutor: Walter Nicolino, carlorattiassociati – walter nicolino & carlo ratti, http://www.carloratti.com

WORKSHOP LOW-TECH Tutor: ARCò, http://www.ar-co.org

WORKSHOP SOSTENIBILITA ‘ Tutor: Claudio Lucchesi, Studio Ufo, http://www.urbanfuture.org

WORKSHOP PARAMETRICO Tutor: Massimo Russo, http://www.massimorusso.it

WORKSHOP LIGHTING Tutor: Filippo Cannata, http://www.cannatalight.it

WORKSHOP FOTOGRAFIA Tutor: Moreno Maggi, http://www.morenomaggi.com/

 

La Selinunte Summer School 2013 quest ‘anno partirà da e-QBO, struttura ideata da Romolo Stanco e costruita nel Parco Archeologico di Selinunte durante il Terzo Meeting Internazionale Architects meet in Selinunte_L ‘Architettura che verrà svoltosi nel mese di Giugno 2013.

e-QBO è un ‘architettura modulare energeticamente autonoma nata dalla collaborazione con RSE Ricerca Sistema Energetico, uno dei più importanti centri di ricerca sul sistema energetico: manifesto per le città del futuro ed esempio di come la sincronia tra progettazione e ricerca possa produrre risultati inaspettati, e-QBO è un prodotto architettonico che risponde ai bisogni delle città del futuro ed è in grado di integrarsi in ogni contesto mettendo a disposizione servizi e funzioni personalizzate.

Romolo Stanco aprirà la settimana di Summer School con un intervento introduttivo trasversale a tutti i workshop: e-QBO_Tra ricerca e innovazione. Un nuovo inizio. e-QBO, infatti, è esemplificativo del metodo che da sempre contraddistingue il lavoro dell ‘architetto e ha dato inizio a un nuovo modo di interpretare la progettazione dell’architettura del futuro.

Proprio il rapporto tra progettazione e ricerca sarà al centro dell ‘approfondimento curato da Stanco per l ‘apertura dei workshop: una riflessione che, attraverso l ‘analisi dei diversi progetti ideati, permetterà agli studenti di lavorare nei giorni successivi con maggiore consapevolezza della necessità di far muovere in sincronia questi ambiti per ottenere risultati in grado di rispondere alle esigenze delle città del futuro. In piena filosofia 2.0, un filo diretto verrà mantenuto con Stanco e i ricercatori di RSE durante tutto il workshop, per permettere ai partecipanti di risolvere in tempo reale quesiti e dubbi che emergeranno durante le fasi operative.

Il lavoro di Romolo Stanco rientra all ‘interno dell ‘operato di SD4SC o smart design for smart cities: l ‘associazione, recentemente fondata, si propone di sensibilizzare e stimolare la cittadinanza sui temi legati alle smart cities e sulla necessità di una progettazione e ricerca consapevoli, attraverso installazioni, workshop, incontri, conferenze, dibatti.

 

Iscrizioni entro il 16 settembre 2013

Costi

Formula eat&stay: 350 + 50 iscrizione AIAC

Formula only eat: 250 + 50 iscrizione AIAC

Per informazioni e iscrizioni:

Marta Atzeni 3343865341, Simona Tiracchia 3483537595 infoworkshop@presstfactory.com

Info dettagliate e bando su presstletter.com al link:

http://presstletter.com/2013/07/selinunte-summer-school-2013_-architettura-2-0/

Info e-QBO: www.e-qbo.com www.romolostanco.com

UFFICIO STAMPA AIAC

Roberta Melasecca

uffstampaaiac@presstletter.com

tel. 349 4945612

per info eventi: www.presstletter.com

 

3 Comments

  1. luca 12/08/2013 at 00:23

    Salve, chi ├¿ l’artista che ha dipinto il graffito?

    • LPP 15/08/2013 at 12:56

      non me lo ricordo. Lo ho chiesto a suo tempo a Romolo Stanco e mi ha detto che era uno noto. Sorry

  2. Romolo Stanco 30/08/2013 at 12:09

    Si chiama Mitja Bombardieri noto al pubblico della street art con lo pseudonimo di Verbo (a volte scritto V3rbo).

Scrivi un commento