Carnet de Voyages di Roberto Malfatti – Maria Maddalena de’ Medici

 

 

 

Maria Maddalena dei Medici, figlia del Granduca Ferdinando I e sorella di Cosimo II, era nata deforme e camminava a fatica. Morì a 33 anni nel 1633 vivendo emarginata nel palazzo della Crocetta in via della Colonna, immobile oggi appartenente al Museo Archeologico Nazionale. Per favorirne gli spostamenti senza ostacoli e lontano da occhi indiscreti l’architetto Giulio Parigi costruì un passaggio sopraelevato, detto corridoio mediceo, che dalla propria abitazione le consentiva di raggiungere direttamente la basilica della SS. Annunziata dove poter assistere, attraverso una grata, alla messa senza essere vista. Ogni mattina, trascinandosi sulle gambe malferme e nascosta agli sguardi, approdava in un piccolo vano in fronte all’altare maggiore sperando con la preghiera di alleviare le sue pene.

 

museo archeologico002 museo archeologico001 maddalena medici002 maddalena  medici001

 

Scrivi un commento