Premio Fondazione Renzo Piano 2013 – ADA MANGANO

ada mangano
spazi esterni di una villa a scordia

ada mangano_3

descrizione
In un lotto allungato e in declivio, nella campagna tra Siracusa e Catania, una villa da recuperare partendo dai suoi spazi esterni.
Scelgo di disporre in tutta la lunghezza del lotto una serie di quinte che dalla strada a valle misurano il terreno fino all ‘ultimo terrazzamento in cima, ovvero fino alla villa.
Dalla strada a valle l ‘accesso è concepito come una stanza a sviluppo longitudinale, come fondale il cancello in acciaio corten. Attraversato il viale si giunge al parcheggio inquadrato da un muro bianco che funge da scena a questa seconda camera all ‘aperto. Oltrepassata la quinta del parcheggio il terreno diventa un mite declivio che si conclude verso la villa con una piscina. Il muro di contenimento tra la piscina e la terrazza della villa guadagna un suo spessore all ‘interno del quale sono ospitate le scale e i due volumi cubici. Nel primo volume a cielo aperto trovano sede i servizi ed una cucina, nell ‘altro è ospitata una piscina coperta in continuità con quella esterna. Seduti sui suoi gradoni, attraverso la vetrata, al di là della superficie increspata della piscina esterna, al di là del muro e dei camminamenti che inquadrano gli ulivi, appare il paesaggio siciliano e con esso la logica del progetto.
Penso che fare architettura astratta in Sicilia acquista un valore che si pone oltre l ‘architettura.
Il paesaggio siciliano, quello morbido e quello aspro, le sue magnificenze architettoniche,
l ‘edilizia corrente, quella degradata o degradante, i vuoti insensati o abbandonici, si susseguono senza soluzione di continuità. Queste forme di fatto sono una società eterogenea
che stenta a trovare il proprio sistema di convivenza. Dei muri ordinati, muti e chiari, moderni e atavici, possono donare alla mia terra quella scansione tra le parti e quel senso dell ‘ordine senza i quali non può esistere alcun senso civico.
(ada mangano)

scarica la scheda n.01 del progetto
scarica la scheda n.02 del progetto

crediti
nome studio/progettista: ada mangano
nome progetto: spazi esterni di una villa a scordia
indirizzo: c.da pollicino, sp n.2
città: scordia – ct
progettista: nunzia mangano (detta ada)
direttore dei lavori: domenico zagami
periodo di progettazione: 2006
periodo di realizzazione: 2009-2012
committente/proprietario: sebastiano alba
tipologia intervento: nuova costruzione
destinazione intervento: residenziale
dimensioni opera: 450 mq (progetto piscina)
imprese esecutrici: impresa luigi amato

note biografiche
ada mangano (catania, 1973) ha il suo studio a catania.

 

Scrivi un commento