Carnet de Voyages di Roberto Malfatti GRANADA 4

4 ) IN MEZZO A TURISTI DI OGNI RAZZA HO SMARCATO IL BIGLIETTO ATTRAVERSANDO IL PADIGLIONE D ‘INGRESSO DI QUESTA ARTICOLATA STRUTTURA MONUMENTALE, RICCA TESTIMONIANZA ARTISTICA DI VARIE CULTURE CHE SI SONO SOVRAPPOSTE NEL TEMPO, SOPRATTUTTO NEL MEDIOEVO. LUOGO EMBLEMATICO SOTTO IL PROFILO ARCHITETTONICO PER LA COMPRESENZA DI OPERE GENERATE DURANTE LA DINASTIA ARABA NASRIDE E SUCCESSIVAMENTE IN QUELLA DEI RE CATTOLICI DI CASTIGLIA E DI ARAGONA. L ‘ALHAMBRA SORGE PER VOLONTA ‘ DI MUHAMMAD IBN NASR NEL 1238 E RAGGIUNGE LO SPLENDORE CON YUSUF I E MUHAMMAD V NEL 1300. NEL 1526 CARLO V IMPERATORE VOLLE EDIFICARVI UN NUOVO PALAZZO CON UNA CORTE CIRCOLARE AL SUO INTERNO. I LUOGHI SONO DEFINITI DA PAROLE EVOCATIVE E MUSICALI : GENERALIFE, JARDINES BAJOS, ALCAZABA, PALACIO NAZARIES, FUENTE DE LOS LEONES, TORRE DE COMARES, TORRE DE LAS INFANTAS . LA LEGGENDA NARRA CHE IL 2 GENNAIO 1492 QUANDO BOABDIL, L ‘ULTIMO SULTANO, DOVETTE ABBANDONARE PER SEMPRE GRANADA LA MADRE AL SUO FIANCO, VEDENDOLO IN LACRIME, GLI AVREBBE DETTO : ϺϿ┘â Ϻ┘ä┘è┘ê┘à Ï¿┘âϺÏí Ϻ┘ä┘åÏ│ϺÏí Ï╣┘ä┘ë ┘à┘ä┘â ┘ä┘à Ϭϡ┘üÏ©┘ç Ï¡┘üÏ© Ϻ┘äÏ▒ϼϺ┘ä ( NON PIANGERE COME UNA DONNA CiO ‘ CHE NON HAI SAPUTO DIFENDERE COME UN UOMO ). TERRIBILE

 

Scrivi un commento