DAMILANO STUDIO ARCHITECTS – Oficina Vidre Negre

RELAZIONE DEL PROGETTISTA

L’oficina vidre negre nasce come una scultura contemporanea, simbolo di un’azienda dinamica e in continuo sviluppo con l’esigenza di un’identificazione forte, anche a livello di immagine.

In un contesto periferico, nodo di svincolo autostradale, l’edificio si presenta all’interno di un parco verde, piantumato con essenze autoctone, nel quale una sorta di piazza urbana accompagna verso l’ingresso.

Il dinamismo della committenza è riportato nell’architettura, un volume in continua evoluzione,

un prisma sfaccettato interamente rivestito in vetro nero e pannelli fotovoltaici integrati.

 

La struttura si sdoppia riflettendosi nell’ampio specchio d’acqua che oltre alla funzione scenica, costituisce la riserva d’acqua per l’impianto anti incendio e l’irrigazione del parco.

 

La scomposizione dei volumi si mantiene negli interni, un susseguirsi di spazi intersecati su quattro livelli sfalsati, illuminati da tagli superiori, e vetrate laterali.

 

In pianta l ‘edificio si sviluppa sull’asse est-ovest, in due ali separate tra loro da un blocco centrale di servizi (scale, servizi igienici e bar). Le aree operative sono concepite come open- space, mentre gli uffici dirigenziali, più privati, si trovano nella testata est dell’edificio, proiettati verso l’esterno e sospesi nel vuoto.

 

Gli interrati, con sale conferenza e posti auto, sono illuminati da ampie vetrate verso le quali il verde viene risucchiato in voragini contenute da massicciate a scogliera.

 

Negli interni pavimenti in rovere massello

Banco reception su disegno della Damilanostudio Architects.

 

Negli esterni pavimenti e controsoffitti in legno di rovere cotto in autoclave; pavimentazioni in pietra nero vietnam a grandi lastre; parapetti in cristallo extra chiaro.

 

L’intera struttura è di tipo puntiforme con travi e pilastri in c.a. e tamponature in laterizio.

Componenti edilizi e impianti garantiscono la classificazione in classe A, nel rispetto delle principali linee guida riportate nella D.C.R. 98-1247 come modificata dalla D.G.R. 46-11968 del 4/08/2009 e la Legge Regionale n┬░ 13 del 28 maggio 2007 come modificata dalla D.G.R. 45-11967 del 4/08/2009.

Per garantire il massimo risparmio energetico si è previsto un impianto termico centralizzato con sistemi di distribuzione a zone; un impianto termico a bassa temperatura con il sistema a pavimento e soffitto radianti; l’installazione di una pompa di calore acqua-acqua con prestazioni conformi a quanto previsto all ‘Allegato 4 della D.C.R. 98-1247 con C.O.P. (coefficiente di prestazione) ÔëÑ 4; un impianto di ricambio aria primaria con recuperatori di calore caratterizzato da un ‘efficienza di recupero maggiore del 50%, come prescritto nella Schema 2N della D.C.R. 98-1247.

 

Il riscaldamento e/o raffrescamento dei vari ambienti è assicurato da n┬░ 4 POMPE di CALORE del tipo ACQUA-ACQUA in grado di garantire una potenzialità termica di Watt 39.300 cad. per una potenzialità totale di Watt 117.900

 

I serramenti esterni sono in alluminio a taglio termico del Sistema EKONAL AVANTIS 75 nella configurazione con isolamento termico SHI Super High Insulated

Le Vetrate isolanti sono stratificate a Bassa Emissività ZERONOVE

di nuova concezione, con valore di trasmittanza termica Ug= 0,9 W/MqK

Composizione vetrate:

Lastra esterna Stratificato mm 4+4 Basso Emissivo

Intercapedine Canalina isolata Warm Edge mm 16 con Gas Argon

Lastra interna Stratificato mm 4+4* Basso Emissivo

600mq di pannelli fotovoltaici completano l’autonomia energetica dell’edificio.


NOME PROGETTO

OFICINA VIDRE NEGRE ECT:

VIDRE NEGRE OFICINA

TIPOLOGIA PROGETTO

Edificio per uffici

CLIENTE

PORTA ROSSA S.P.A.

STATO DEL PROGETTO

X Completato Ôûí In corso

 

DAMILANOSTUDIOARCHITECTS

Via Vecchia di Cuneo n┬░ 128,

12011 Borgo San Dalmazzo (CN) Italy

+39 0171 262924

d.damilano@gmail.com

www.damilanostudio.com

Team di progettazione: DamilanostudioArchitects

Architetto: Arch. Duilio Damilano

Collaboratori

Dott. Arch. Enrico Casetta : modello parametrico

Arch. Alberto Pascale : modellazione virtuale

Arch. Jessica Pignatta

Arch. Claudia Allinio

Arch. Manuela Taricco

Arch. Rodolfo Cerati

Dott. Arch. Emanuele Meinero

 

Consulenti

Strutture

Studio d’Ingegneria Lerda

Elettrico

Studio Guasco e Fronzè

Termica

Termica Progetti

Acustica

Studio Progetto Ambiente

Relievi

Metropoint

Fotografo: Andrea Martiradonna

Superficie area: 6960 mq

Superficie edificio 1400 mq

Inizio lavori 25 ottobre 2010

Fine lavori 04 ottobre 2011

Luogo Cuneo, Piemonte, Italy

 

 

FORNITORI

Impresa costruttrice

Ko.Ji. Srl (ÕÀÑõ║ï)

Interni

Nuova Rekord

Sereno Arredamenti

Ceramiche

Maes

Facciate e aperture finestrate

Comet

AGC

Arredi sanitari

Idroterm

Luci

Ambiente

Porte

Ferrero Legno

Impianto idraulico

Tranchero

Impianto elettrico

Silo

Isolamenti

CTI Isolare

Cartongesso

Bertero

Pietre

Marmi & Pietre Point

Guaine

Gerbaudo

Opere metalliche

Mondino

Area esterna, giardino

Provini

 

PROFILO DAMILANOSTUDIO ARCHITECTS

Laureato presso il Politecnico di Torino nel 1988, Duilio Damilano fonda nel 1990 lo studio di architettura DAMILANO. Nato a Cuneo da una famiglia di scultori, si interessa fin da bambino all’architettura sviluppando un interesse per gli aspetti plastici e materici degli oggetti che gli viene trasmesso dal padre e dal fratello, entrambi appassionati scultori.

L’opera dello studio, secondo la critica di Brunetto De Battè, rompe fin da subito il legame con i maestri di area piemontese distaccandosene e sviluppando due filoni compositivi e spaziali che quasi si negano a vicenda. Da una parte la limpidezza e la purezza di segni nelle case signorili e dall’altra lo sperimentalismo delle forme nei suoi edifici commerciali e industriali; due filoni di ricerca contrapposti, a volte stridenti, che sembrano non destabilizzare il progettista, che convivono e si alimentano a vicenda facendo emergere tre chiavi di lettura delle opere dell’architetto suggerite da Luigi Prestinenza Puglisi: quella simbolica, quella scultorea e quella emozionale.

Le principali aree di interesse sono la progettazione di edifici residenziali, uffici, commerciale e grafica sia in Italia che all’estero

 


Scrivi un commento